Durante la degenza in Ospedale molto spesso i neonati pretermine o gravemente ammalati non riescono ad alimentarsi al seno, pur avendo molto bisogno del latte materno. In questi casi viene proposto alla mamma di iniziare a raccogliere il proprio latte per poterlo fornire, se il caso lo permette, tramite sondino o con il biberon, in attesa che il bambino sia in grado di alimentarsi direttamente al seno.
Che tale raccolta del latte risulti “efficace” è il presupposto principale che può permettere di continuare l’allattamento nel proseguo, quando le condizioni cliniche del bambino siano migliorate. Infatti, tanto più l’offerta materna di latte sarà elevata nelle prime settimane, tanto più potrà mantenersi stabile nel tempo.
È fondamentale che questa raccolta cominci subito dopo il parto e sia regolare (ogni due-tre ore almeno, durante il giorno) al fine di compensare il mancato stimolo della suzione diretta al seno e dare inizio ad una valida produzione di latte. Raccogliere il latte risulta importante anche perché la mamma si sente utile per il suo bambino, in quanto tale offerta rappresenta un contributo unico, che solo lei può dare.

IL LATTE MATERNO: UN ALIMENTO DI QUALITÀ ECCELLENTE

Molte donne si demoralizzano perché pensano che il loro latte sia quantitativamente e qualitativamente insufficiente. Nei primi giorni dopo il parto, in attesa che giunga la montata lattea, è normale che il latte prodotto sia poco (a volte solo alcune gocce gialle e dense): si tratta del “colostro”, molto ricco di fattori protettivi per il neonato. Trascorrerà qualche giorno ancora prima che le ripetute raccolte portino ad un aumento della quantità del latte prodotto. Il risultato finale può dipendere da molti fattori tra i quali, non trascurabile, rientra la fatica e lo stress legato ai momenti più difficili.

È importante che la mamma raccolga il latte in un ambiente tranquillo e cerchi di rilassarsi. Può essere di aiuto avere un oggetto del proprio bambino vicino (ad esempio una sua fotografia), o raccogliere il latte vicino all’incubatrice.

 

E’ per tutto questo che grazie al vostro sostegno abbiamo donato un tiralatte per ogni stanza…quindi per ogni mamma!!

 

 

Iscriviti alla Newsletters

e riceverai dei buoni sconto per te e il tuo bimbo


Autorizzo il trattamento dei dati personali